Traduttore

Banner Soci

Seguici sui Social!

         

Assolto l'investigatore accusato di aver usato il Gps per le indagini

Rimini, marito infedele, assolto l'investigatore accusato di aver usato Gps

per le indagini

15 Luglio 2015 (Fonte www.altarimini.it)

 

Incaricato da una donna di pedinare il marito, un investigatore privato riminese si era servito anche di un apparecchio Gps. Il dispositivo era stato posizionato nell'auto dell'uomo e serviva per moninorarne gli spostamenti. Una volta venuta fuori la relazione extraconiugale del marito, quest'ultimo aveva denunciato l'investigatore per illecita ingerenza nella vita privata. Nei giorni scorsi è arrivata la decisione del Tribunale di Rimini. L'investigatore è stato assolto perchè il fatto non costituisce reato. Incaricato regolarmente dalla cliente di effettuare delle indagini, si è servito di strumenti per cui non doveva chiedere autorizzazione. I fatti risalgono a 5 anni fa. Le indagini dell'investigatore portarono alla conferma dei sospetti della donna sull'infedeltà del marito.

 

Calendario

Novembre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Area Riservata ai Soci

Visitatori

Abbiamo 38 visitatori e nessun utente online

Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie. La Nostra Politica